Decreto vaccini è una legge: cosa prevede quali obbligatori e quali consigliati

Decreto vaccini è una legge: cosa prevede quali obbligatori e quali consigliati. Oggi il decreto vaccini ha ricevuto il via libera. Se verrà approvato, queste saranno le novità e i cambiamenti. 

Vaccini obbligatori e vaccini consigliati

I bimbi non vaccinati non potranno andare al nido e alla materna.
L’aula di Palazzo Madama ha confermato la riduzione da dodici a dieci dei vaccini obbligatori e sono: l’anti-poliomielitica, l’anti-difterica, l’anti-tetanica, l’anti-epatite B, l’anti-pertosse e l’anti-Haemophilus influenzae tipo b. Quelli sempre obbligatori, ma solo fino al 2020 sono: anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite e anti-varicella.

Poi ce ne sono 4 che sono fortemente consigliati dalle Asl, e sono anche gratuite : il meningococco C e B, e quelle contro il rotavirus e lo pneumococco.

Le sanzioni amministrative diminuiscono da un minimo di 100 e al massimo 500 euro.

Si possono prenotare in farmacia. Nelle farmacie convenzionate aperte al pubblico attraverso il Centro unificato di prenotazione (Cup). In particolare, la norma prevede “in via sperimentale e al fine di agevolare gli adempimenti vaccinali relativi all’anno scolastico 2017/2018″.

via  http://www.lastampa.it

Autore: Silvia Reguzzi

Condividi questo post su

Pin It on Pinterest